L'Uffico scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia, dopo la presa di posizione della Cisl Scuola del Friuli Venenzia Giulia che con nota del 11 marzo 2014chiedeva la correzione della nota n. 2302  del 21 marzo 2014 con la quale veniva posticipato di un anno (01/09/2015) la conferma in ruolo dei docenti neo assunti sul sostegno, ritorna sulla questione ed emana la nota n. 2660 del 21 marzo 2014,con quale corregge nel senso richiesto dalla Cisl Scuola FVG è prevede la conferma in ruola al 01/09/2014.

Si riporta la nota di chiarimento sopra evidenziata:

"Si fa riferimento e seguito a quanto comunicato con precedenti note, alle richieste di chiarimento pervenute, nonché agli approfondimenti tecnici condotti dallo scrivente con gli organi di controllo e si precisa quanto segue.

Per i docenti assunti su posti di sostegno ai sensi della Legge 128/2013, in possesso dei requisiti necessari ai fini dell'anno di prova (ovvero un servizio in qualità di supplenti annuali fino al termine delle attività didattiche o di supplenti temporanei con almeno 180 giorni continuativi nel sostegno), che stanno partecipando alle attività di formazione specifiche già avviate, è possibile concludere l'iter della conferma in ruolo con il colloquio in seno al comitato di valutazione del proprio istituto.
Si precisa che la conferma in ruolo deve avere decorrenza dal 1° settembre 2014, coincidente con la decorrenza economica della nomina in ruolo.
L'atto di conferma in ruolo deve essere prodotto dal dirigente scolastico e deve essere adeguatamente motivato con riferimento espresso alle indicazioni fornite dalle note ministeriali prot AOODGPER/1441 del 20 febbraio 2014 e prot. AOODPIT/362 del 6 febbraio 2014."