La nuova disciplina sulla tassazione delle rendite finanziarie rende più vantaggioso il risparmio previdenziale. 
Attraverso la previdenza complementare è, inoltre, possibile  recuperare il bonus irpef anche per quei soggetti che superano quota 24.000 e 26.000 €