Con modalità che definire sbrigative è un eufemismo, l'Amministrazione ha comunicato, subito dopo la firma definitiva del CCNI sulla mobilità, l'intenzione di varare domani l'Ordinanza Ministeriale fissando scadenze che, per il personale docente, risulterebbero molto strette. Si intenderebbe infatti mantenere aperta la finestra di istanze on line solo dal 26 febbraio al 16 marzo
Tempi più distesi per il personale ATA, le cui domande andrebbero presentate dal 18 marzo al 15 aprile.
La ristrettezza dei tempi, che l'Amministrazione collega alla necessità di avviare in tempo utile le procedure del piano di assunzioni, lascia fortemente perplessi soprattutto alla luce delle pregresse esperienze, nelle quali il sistema di gestione on line delle domande si è rivelato tutt'altro che impeccabile quanto ad accessibilità e regolarità di funzionamento. Vedremo se e come il MIUR terrà CONTO della richiesta, avanzata da tutte le sigle sindacali, di indicare una data successiva come scadenza ultima per le domande dei docenti.