Dopo l'intenso lavoro dei giorni scorsi al Miur per definire il  CCNI sulla mobilità, informiamo che la trattativa si avvia alla conclusione.
E' previsto un ultimo appuntamento fissato per martedì prossimo alle ore 12 per chiarire le ultime questioni sospese e con la rilettura del testo finale che ci verrà fornito dopo  eventuali correzioni formali che ogni sigla è impegnata ad evidenziare lavorando nel week end sulle bozze elaborate durante la discussione dei giorni scorsi.

Negli ultimi due giorni si sono esaminate le Tabelle di valutazione dei titoli che, in applicazione dell’intesa politica del 29 dicembre 2016, prevede per la mobilità a domanda l'equiparazione  al servizio di ruolo del punteggio per il servizio pre ruolo o prestato  in ruolo diverso.
Nulla cambia per la mobilità d'ufficio e per l'individuazione dei perdenti posto.

Sull'ordine delle operazioni, in applicazione dell'accordo del 29 dicembre che ha previsto un' unica fase , abbiamo rivisto la sequenza degli anni precedenti ordinando in una unica lista tutte le operazioni nel rispetto della priorità dei movimenti in provincia rispetto a quelli tra province diverse,  nonchè della priorità della mobilità territoriale rispetto a  quella professionale .