Alla predetta Nota sono allegati :
La suddetta Nota , atto unilaterale dell’Amministrazione, nel disporre la sequenza delle operazioni di nomina dei candidati idonei tuttora inseriti nelle graduatorie dei concorsi riservati (2002 e 2006) e ordinario (2004) , si è adeguata al richiesto parere  dell’Avvocatura Generale dello Stato, reso il 25 giugno 2009 e notificato al MIUR  il 6 luglio 2009.
Nell’interpretare il combinato disposto dell’art. 1, commi 605 e 619 della Legge 296/2006 nonché dell’art. 24 quinquies della Legge 31/2008,l’Organo interpellato, istituzionalmente preposto alla difesa erariale dell’Amministrazione in caso di contenzioso giurisdizionale, ha inequivocabilmente ritenuto  che agli idonei del corso-concorso bandito con D.M. 3.10.2006 debbano essere “esclusivamente “ destinati i posti vacanti e disponibili per l’anno scolastico 2009/2010.
Alla luce di  tale deduzione, alla quale l’Amministrazione ha inteso testualmente conformarsi, si giustifica lo schema delle operazioni allegato in calce alla Nota sopra richiamata.
Ne prendiamo atto,  con l’impegno  di seguire attentamente lo svolgimento dell’intera procedura, ivi compresa la gestione delle istanze intersettoriali e interregionali, ribadendo quanto da noi affermato in occasione della diramazione alle Strutture Territoriali e al Coordinamento D.S. della C.M. n° 40 del 26 aprile 2007: allorché , ritenendo allora che la C.M. 40 ( ora  “rovesciata”) risultasse conforme all’impianto normativo che disciplinava la materia , aggiungevamo: “…ciò non toglie che la stessa sia esposta comunque – come ormai l’esperienza ha ampiamente dimostrato- agli esiti di possibili contenziosi attivati da coloro che ritengono di essere lesi dai provvedimenti amministrativi adottati in attuazione delle norme sopra richiamate…”.
Pur essendo trascorsi due anni, ci ritroviamo in una situazione pressoché analoga.
Come sempre, le nostre Strutture sono disponibili a fornire – ove eventualmente richiesta- ogni  possibile forma di consulenza e assistenza.
L’istanza di incarico deve essere presentata all’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza entro il 18 agosto 2009, esclusivamente mediante consegna a mano all’Ufficio competente che rilascerà regolare ricevuta.