In relazione alle sollecitazioni della CISL Scuola, il MIUR, con l'odierna nota prot. n. 4549, fornisce indicazioni in merito alla valutazione dei servizi (ex DD.MM. 82/09 e 100/09).

Al fine di evitare disparità di trattamento in relazione alla valutazione dei servizi prestati nell'a.s. 2009/10, l'Amministrazione afferma che il personale, che non si avvale (per aver stipulato un contratto di supplenza nel corrente anno scolastico) della normativa di cui ai suddetti decreti e/o della graduatoria prioritaria, può:

  • scegliere la graduatoria relativa al posto o profilo, se diverso da quello in cui è stato prestato il servizio nel 2008/09, al quale attribuire il punteggio;
  • chiedere, se più favorevole, la valutazione del periodo relativo al servizio prestato nell'anno scolastico 2008/09.

Nella nota 4549, inoltre, si chiarisce che il personale - che nell'a.s. 2008/09 ha sottoscritto un contratto fino al 31 agosto - ha comunque diritto al punteggio corrispondente, a prescindere dal fatto che nel corrente anno scolastico ne abbia stipulato uno sino al termine delle attività didattiche.

E' evidente che nella presente procedura il servizio deve essere valutato fino al termine di presentazione della domanda.

 

29/04/2010