Pubblichiamo l'ipotesi di Organico di diritto per l'anno scolastico 2010/2011 del personale docente della scuola secondaria di secondo grado predisposto dall'Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia.

Fermo restando il giudizio negativo sui tagli effettuati, che comporteranno un elevato numero di docenti soprannumerari in regione, occorre dire che gli uffici hanno operato nell'ipotesi di concedere quasi tutte le richieste effettuate dai Dirigenti scolastici per quanto riguarda le classi, il taglio di 158 cattedre previsto a livello regionale è stato effettuato, lavorando sulla diminuzione del tempo scuola, nelle classi interessate dalla riforma, sia nel nuovo che nelle classi con il vecchio ordinamento, esludendo le classi quinte.

Sono state ricondotte in diritto le 19 cattedre tagliate dall'Amministrazione precedentemente, su ricorso effettuato dalla Cisl Scuola del Friuli V.G. dal Prefetto di Trieste. Pertanto il taglio è diminuito  passando da 176 a 157 cattedre.

L'incontro prosegue oggi pomeriggio alle ore 13:00.