Pubblichiamo l'organico di diritto definitivo del personale docente suddiviso per province della scuola secondaria di secondo grado per l'anno scolastico 2010/2011, predisposto dall'Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia, dopo l'incontro di confronto/concertazione effettuato il giorno 24 giugno scorso.

La Cisl Scuola, insieme alle altre OO.SS. presenti, ha ribadito la netta contrarietà ai tagli e specialmente sulla scelta dell'Amministrazione di effettuare l'operazione di decurtazione eslusivamente in organico di diritto e non in due fasi, (diritto e fatto). Tale scelta penalizzerà la disponibilità delle cattedre e dei posti ai fini delle immissioni in ruolo del personale precario inserito nell graduatorie permenenti.

La Cisl Scuola, insieme alle altre OO.SS. presenti al tavolo, ha evidenziato che molte classi sono state formate non rispettando i parametri numerici massimi previsti nelle norme e che tale affollamento depaupererà la qualità dell'azione didattica.

Inoltre ha evidenziato la nacessità di rivedere i numeri di alunni per classe, sia per tutelere i diritti degli studenti portatori di handicap, sia sotto l'aspetto delle norme di sicurezza.

L'Amministrazione, si è presa l'impegno, nell'adeguamento dell'organico di diritto alla situazione di fatto, di risolvere e correggere ove si evidenziano le criticità denunciate dalle OO.SS.