Contratto Collettivo Integrativo Regionale sulle utilizzazione del personale della scuola per l'anno scolastico 2010/2011 sottoscritto in data odierna.

Si segnala quanto segue:

 

Art. 3 - sono stati inseriti ai fini delle disponibilità complessive, con la rimodulazione dei capi indicati dalla lettera a) alla lettera r) includendo:

  • alla lettera d) le disponibilità relarive ali posti aggiuntivi di sostegno e ai posti in deroga per le attività di sostegno (ex sentenza Corte Costituzionale n. 80 - 22/02/2010);
  • alla lettera i) i posti autorizzati nella scuola secondaria di II grado per le attività di potenziamento dell’offerta formativa in attuazione dei nuovi Regolamenti della scuola secondaria di II grado;
  • alla lettera j) i posti di Ufficio Tecnico di cui all’art. 8 comma 7 del DPR 87/2010 (relativo agli Istituti Professionali) e all’art. 8 comma 4 del DPR 88/2010 (relativo agli Istituti Tecnici);
  • alla lettera k) i posti istituiti presso le strutture ospedaliere o presso le istituzioni carcerarie;
  • alla lettera r) sono fatti salvi gli accantonamenti per la classe di concorso A077 derivanti dall’art. 11, comma 9, legge n. 124/99 per l’assunzione dei precari ancora inseriti nella seconda fascia delle graduatorie ad esaurimento.

Art. 3 bis -

regolamenta l'utilizzo degli IRC che non trovano ore per il completamento della cattedra nella scuola di servizio e che potranno ottenerlo in altra scuola della stessa diocesi.

Art. 3 ter

- regolamenta l'utilizzo dei docenti nei licei musicali e coreutici per le classi di concorso A031, A032 e A077 a prescindere dalla situazione di esubero; la domanda può essere presentata anche da docenti appartenenti ai ruoli di altra provincia della stessa regione o di regione diversa con domanda in carta libera entro il 2 agosto 2010

Art. 5 bis

- Abbiamo predisposta a tutela degli I.T.P. in via residuale, la possibilità di essere utilizzati in altri ordini di scuola per quanto previsto dall'art. 2 punto 9 lettere a), b) e c) del CCNI

Art. 8

- Il punto 1 è stato modificato dando priorità all'utilizzo su posti di DSGA vacanti, agli AA. titolari della seconda posizione economica , come previsto dall'art. 11bis del CCNI. Inoltre è stato aggiunto il punto 6 che,  per disponibilità successive, prevede l'utilizzato degli aspiranti inclusi nelle graduatorie definitive per la mobilità professionale. E' prevista una sequenza contrattuale per stabilire i criteri.

Art. 9

- E' stata ribadita la precedenza per l'utilizzo dei docenti già in servizio presso i CTP e scuole carcerarie.

 

VISUALIZZA IL CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO REGIONALE N. 4/2010