In questi giorni sul sito istituzionale della Presidenza della Repubblica, è stata comunicata l’avvenuta  firma del d.P.R. 17.11.2010, concernente l’“Autorizzazione al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ad assumere a tempo indeterminato, dirigenti scolastici, personale docente ed educativo e personale ATA, a norma dell’art. 39, della legge 27.12.1997, n. 449”.

A scanso di equivoci, vale la pena ricordare che si tratta dell’ultima tranche di 170 dirigenti scolastici risultati idonei alle procedure (ordinaria e riservata) di reclutamento espletate negli anni precedenti, di 10.000 unità di personale docente ed educativo e di 6.500 unità di personale ATA, tutti già assunti a decorrere dal corrente anno scolastico 2010/11.

Corre l’obbligo di precisare, inoltre - a fronte di una possibile errata interpretazione dell’annuncio - che non si tratta dell’attesa autorizzazione a bandire il nuovo concorso per dirigenti scolastici, ancorché data per imminente.